piedewilde
piedewilde
CULTURAEUROPAWEB2
NUOVACAPRIVC

MODULISTICA

BBB
TESTAPREMIOWILDE.JPG
WILDETESTAUFF20162017
3stelle
CULTURAEUROPAWEB2
LOGOSLOGOS
logookprtemiowilde

facebook
instagram
CULTURAEUROPAWEB2

Premio Wilde Concorso Letterario Europeo - Sostiene i diritti civili e democratici -

Premio Wilde è una iniziativa non a scopo di lucro - Copyright 2007-2021 Dreams Entertainment ACRI

Dreams Entertainment Associazione Culturale Ricreativa Italiana CF 97426420150

PEC dreamsentertainment@pec.it

 

Cookie Policy | Privacy Policy | FAQ

 

Giuria, Protocolli e Modus Operandi


facebook
instagram

Chi ci conosce ha ben chiaro il nostro modus operandi e la rigidità che ci contraddistingue.

Per noi è fondamentale mantenere altissimo lo standard degli eventi firmati Wilde, Dreams Entertainment ACRI e Cultura Europa.

 

Al fine di garantire i più alti standard di integrità, da sempre abbiamo messo a punto una catena di custodia interna unica nel mondo dei concorsi letterari; nella quale le ingerenze sono impossibili. Nè un nome blasonato, nè una casa editrice generosa può intervenire. Come non possono avere contatti con l'organizzazione stessa, partners e o i vari componenti delle commissioni di giuria.

‚Äč

Ogni concorso ha un suo regolamento e un suo protocollo ma i parametri di sicurezza sono sempre gli stessi. In questa pagina spieghiamo come funziona. 

Come esempio usiamo il concorso di poesia a tema libero. Avremmo potuto usare il concorso poesia d'amore o il concorso letteratura. Varia solo il numero di copie delle opere da inviare al momento dell'iscrizione.

 

- Il bando/regolamento chiede l'invio di 5 copie per ogni opera iscritta. Su ogni opera in alto a destra vengono richiesti i dati identificativi.

- L'iscrizione giunta in segreteria, la busta o l'email viene protocollata e le opere inviate da questo momento non verranno più toccate fino al giorno dell'evento di finale. Prima di secretare l'iscrizione, si fanno alcune copie delle opere, omettendo i dati identificativi e attribuendo un codice casuale.

 

- Ora, le opere passano alla prima commissione di giuria che valuta le opere. Le opere che superano l'esame, passano alla seconda commissione che dovrà valutare le opere su più livelli. La seconda commissione dovrà decidere gli elaborati che passano alla finale.

I nominativi dei semi finalisti scelti dalla seconda commissione, devono svolgere la finale in diretta difronte alla terza commissione. Per inciso, i membri della terza commissione, non sanno chi farà parte della commissione stessa, come non conoscono le opere e gli autori. Conosceranno tutto il giorno stesso.

 

- La terza commissione ha il compito di giudicare le opere in finale tenendo in considerazione:

1) Analisi tematica: (emozioni, immagini, messaggi evocati dal testo)

2) Originalità del contenuto

3) Efficacia 

4) validità e intensità del messaggio

5) Analisi formale/informale: (struttura metrica, ritmica e sintattica, tipo di versi, di rime…)

6) Analisi stilistica: (lessico, figure retoriche: metafore, similitudini, anafore…)

7) Emozioni complessive suscitate dall’opera.

 

In prima battuta il giudizio è strettamente personale. La giuria attribuisce un voto che viene riportato nell'apposita scheda nella casella VOTO 1. Se un giurato ascoltando l’autore e leggendo l’opera in simultanea, fosse indeciso sulla valutazione data in prima battuta. Al termine della presentazione e valutazione di tutte le opere, può richiedere al conduttore di richiamare l’autore e chiedere di risentirla.

La valutazione definitiva viene riportata nella casella VOTO 2.

 

Ogni membro di giuria, ha la facoltà, al termine della presentazione di ogni singola opera, di porre una o più domanda/delucidazione all’autore stesso. 

 

Terminate tutte le presentazioni delle opere in finale, il PRESIDENTE di giuria con tutti i giurati, dovranno decretare i vincitori (1°, 2° e 3° delle tre categorie: giovanissimi, giovani e over). Saranno vincitori gli autori che, sommando i voti definitivi dati individualmente, hanno il punteggio più alto.

 

In caso di parimerito, il presidente con i giurati dovranno individuare gli assoluti tenendo rigorosamente in considerazione i sette livelli di giudizio.

 

 

 

 

 

 

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder